Stirare non è un’operazione facilissima, soprattutto quando fa caldo e se si hanno capi d’abbigliamento particolarmente ostici come le camicie. Tuttavia, vi sono alcuni trucchi che possono essere utilizzati per semplificare questa faccenda domestica. Volete scoprirli? Allora date un’occhiata al mio articolo!

  • Non risparmiate sul ferro da stiro

Il ferro da stiro è un prodotto estremamente importante e può avere una durata di vita molto lunga. Ovviamente la qualità si deve pagare e questo prodotto può avere un costo relativamente importante. Francamente vi consiglio di preferire un modello relativamente costoso in quanto quest’ultimo potrà vantare una migliore qualità e materiali di fabbricazione resistenti. Inoltre, date sempre un’occhiata alla capienza del ferro da stiro. Quest’ultima rappresenta un fattore da prendere assolutamente in considerazione in quanto è fondamentale per lavorare tranquillamente senza essere continuamente costretti ad interrompersi per riempire il ferro da stiro.

  • Le operazioni preliminari: il lavaggio.

Durante il lavaggio non riempite troppo la lavatrice, usate un buon ammorbidente e non abusate sull’utilizzo della centrifuga.

  • Le operazioni preliminari: la stenditura

Stendere è altrettanto importante che il lavaggio. Vi consiglio di sbattere bene i capi e di eliminare già alcune pieghe.

  • La stiratura: usate le mani

Quando stirate i vostri capi d’abbigliamento ricordatevi di appiattirli con le mani. In questo modo faciliterete il lavoro del vostro ferro da stiro.

  • La stiratura: l’umidità

Se i vostri capi di abbigliamento sono un po’ resistenti, allora provate a spruzzare un po’ d’acqua. In questo modo il ferro da stiro scorrerà molto più velocemente.

  • La stiratura: attenzione alla piastra

La piastra rischia di macchiarsi e cercate di proteggerla spruzzando l’appretto sul rovescio del tessuto.

  • La stiratura: la pressione

Talvolta è necessario esercitare un po’ di pressione, ma non esagerate. Infatti, una pressione eccesiva potrebbe bruciare il tessuto.

  • La stiratura: le camicie

Cominciate sempre con il colletto ed i polsi. Inumidite un po’ questo capo di abbigliamento e non trascurate la parte in cui si trovano i bottoni.

  • La stiratura: il nebulizzatore

Questo prodotto può essere un utile alleato con le pieghe più ostili. Non abusatene troppo, ma non esitate ad utilizzarlo se pensate che sia il caso.

  • La stiratura: gli abiti scuri

Quest’ultimi vanno sempre stirati a rovescio e vi consiglio di utilizzare un telo protettivo tra il ferro da stiro e il tessuto.

Leggi:La lama di una sega circolare: il materiale

I commenti sono chiusi.